· 

Come rafforzare la fiducia e migliorare la vita

La fiducia è ciò che separa il bene dal male.

Tuttavia, nella vita, è facile perdere facilmente la fiducia in noi stessi. Anche una sola cosa negativa può renderci meno tranquilli e sfiduciati per tutta un'intera giornata.

Fortunatamente, ci sono modi per migliorare e favorire la nostra fiducia. 

Ecco alcuni consigli per rafforzarla e per rendere la propria vita migliore.

1) Mantenere un buon atteggiamento.

"Sorridi e ti sentirai meglio." Una frase che spesso ci sentiamo dire e che ci fa pensare e chiedere :perché dovrei sorridere? Perché dovrei sforzarmi di sentirmi di buon umore quando effettivamente non lo sono?

Ebbene si, sorridere o forzare l'espressione del viso in un sorriso, può contribuire a rafforzare un atteggiamento positivo. Essere più sorridenti ci aiuta a diventare più positivi e fiduciosi nelle proprie capacità;

 

2) Eliminare i pensieri negativi.

"Non puoi farlo...Non sei abbastanza intelligente per farlo...Non hai le competenze per farlo".

La sola lettura di questi pensieri negativi ci fa perdere fiducia in noi stessi e ancora  di più quando li abbiamo nella nostra mente.

Bisognerebbe imparare ad eliminare i pensieri negativi. Una persona sicura di sè difficilmente ha pensieri negativi o nel caso li abbia, li contrasta pensando ad un modo per cercare di risolvere il problema o la situazione che li suscita. 

Non lasciare mai che i pensieri negativi distruggano la propria fiducia.

 

3) Smettere di accettare il fallimento.

E' bene utilizzare il fallimento come un'opportunità per imparare, non basta restare impassibili di fronte a tale situazione.

Bisognerebbe porsi queste domande: perché non riesco a portare avanti i miei progetti? In che cosa ho sbagliato? Come posso migliorarmi?

Una volta trovati i motivi del proprio fallimento, agire nel concreto per migliorare la propria situazione.

 

4) Occuparsi di volontariato.

Coloro che si occupano di volontariato aiutando la comunità, migliorano la fiducia in se stessi, attraverso l'apprendimento di nuove competenze.

Il volontariato aiuta a diventare più sicuri di sè, imparando a gestire e trovare soluzioni ai problemi della propria comunità, inoltre facendo del bene agli altri, si migliora anche il proprio orgoglio personale e di conseguenza la fiducia in noi stessi.

 

5) Concentrarsi sulla soluzione.

Non impiegare il proprio tempo a lamentarsi se non si ha intenzione di fare qualcosa per migliorare una tale situazione problematica.

Nella vita quotidiana dobbiamo imparare ad agire, da soli o chiedendo aiuto, ma l'importante è agire e non restare impassibili.

Prima di lamentarsi o rinunciare a risolvere un problema, si dovrebbe sempre prima cercare una soluzione. In questo modo, convinciamo noi stessi che esiste sempre  un modo per risolvere tutto e questo aumenta la nostra fiducia in noi stessi e nelle nostre capacità.

 

6) Cambia il linguaggio del corpo.

La nostra postura riflette il modo in cui ci sentiamo. 

Pertanto, se si desidera sentirsi sicuri e fiduciosi di sè, bisognerebbe modificare la propria postura e di conseguenza il linguaggio del nostro corpo, quindi stare in piedi, stringere i pugni, e sorridere! Guardando quindi noi stessi e rendendoci consapevoli di come ci possiamo sentire, ci accorgeremo che anche i nostri veri sentimenti rifletteranno quella postura.

 

Sicuramente non è sempre facile mettere in pratica questi buoni consigli, anche poichè la fiducia in noi stessi si costruisce nel tempo, attraverso le nostre esperienze personali e la nostra personalità.

Ma non è mai troppo tardi per cambiare alcuni atteggiamenti e modalità di vedere e affrontare le situazioni. Infatti se impariamo ad "agire di più" seguendo questi principi, ci accorgeremmo di quante risorse abbiamo e che possiamo sempre migliorarle e di conseguenza ci sentiremmo più forti, capaci e miglioreremmo davvero la nostra autostima, fiducia e di conseguenza il modo in cui affrontiamo la vita.

 

 

(Fonte )